domenica 20 maggio 2018

19-05-2018 BADUS SIX MADUN 2928 m.

Passo aperto, siamo scesi fino al tornante da dove si parte per la salita. Dopo una decina di minuti con gli sci in spalla si inizia a salire.
Cielo velato già al mattino e ben presto si sono formati grossi cumuli scuri. Arrivati al colle abbiamo preferito scendere per evitare di trovarci nel temporale.
In discesa siamo passati nel canale che dal Lai da Tuma porta direttamente al ponticello a q. 2160.
Neve buona ma mi aspettavo di meglio in questa stagione.




martedì 1 maggio 2018

28-04-2018 PIZ TURBA 3018 m.

Le previsioni sono buone a nord est, andiamo a Bivio poco prima dello Julierpass ma la meteo al mattino non è come ci aspettavamo. Molte nubi passano da sud fino qui e la notte no ha rigelato la neve.
Salita lunghissima, arriviamo a q. 2760 poi è troppo tardi per proseguire e, a parte qualche centinaio di metri di neve trasformata, il resto è neve marcia.
Comunque una giornata in ambiente fantastico, tutto per noi.


lunedì 16 aprile 2018

14-04-2018 CHILCHALPHORN 3039 m.

Nuovamente di sabato in una bellissima giornata di sole.
Niente vento e temperature miti.
Pericolo 3 sovrastimato, nessun segnale che facesse pensare alla possibilità di distacco.
Prima gita con l'ARVA nuovo, il vecchio dopo tanti anni ha deciso di abbandonarmi.
Neve ottima,traccia già battuta visto che questa è una gran classica. In discesa gli ultimi 300 metri con neve ormai marcia.


martedì 10 aprile 2018

7-4-2018 BREITHORN 3438 m.

Previsioni meteo ottime per questo sabato, inversione termica a sud della catena alpina e cielo sereno a nord e ovest.
Destinazione Sempione per la classica salita al Breithorn che solitamente regala una splendida discesa.
La neve abbondante di questa stagione rende agevole i passaggi solitamente ghiacciati.
Ottima giornata!


domenica 25 marzo 2018

24-03-2018 CARNUSAPASS 2605m.

Brutto tempo a sud quindi andiamo a nord e li troviamo una splendida giornata.
Partiamo da Wergenstein verso il Piz Runal, il Tarantschun lo avevo fatto anni addietro.
Dopo l'Alp Tumpriv la traccia è tutta da battere, così una volta arrivato al colle sono un po' stanco e ormai è ora di scendere.
Neve bella a tratti ancora invernale, nessun segno di valanghe malgrado il pericolo fosse 3 per la zona.



lunedì 5 marzo 2018

04-03-2018 PIZ MUTTALA 2960 m.

Dopo una settimana torniamo in val  Ferrera ma questa volta per una traversata da Innerferrera a Sufers.
Tempo bello, molto vento in quota. Saliamo non senza fatica, a causa della neve riportata su fondo duro, fino al colle a circa 2770 m. poi il vento ci fa concludere la salita.
Iniziamo a scendere sul versante opposto su terreno subito molto ripido.
La discesa non è semplice da individuare, il terreno è molto articolato con tratti ripidi affiancati da salti rocciosi.
Nella parte bassa , già in vista dell'alpe Suretta, abbiamo staccato una valanga di medie dimensioni che ha travolto ma non sepolto due persone.
Tutto bene solo uno spavento.
L'ultimo tratto di sentiero estivo nel bosco per giungere a Sufers era ghiacciato e poco sciabile.