domenica 19 marzo 2017

18-03-2017 MONTE DEL SANGIATTO 2387 m.

Dopo giorni di bel tempo, come di consueto per la fine della settimana correnti umide portano nuvolosità e precipitazioni lungo le Alpi.
Speriamo nuovamente di trovare un po di sole al Devero.
La scelta è buona, a nord di una linea Cazzola/Corbernas  il tempo è brutto e la visibilità pessima, scegliamo di andare al Sangiatto che è fuori dalle nubi. A tratti vediamo anche il sole e il vento arriva solo nel tratto finale. La neve un po pesante non ha rigelato più di tanto durante la notte.






lunedì 27 febbraio 2017

25-02-2017 STOCKEN 2591 m.

Giornata bellissima -12° a Realp.
Ha nevicato ieri e durante la notte così l'ambiente è fantastico.
Appena al sole la temperatura sale subito tanto da rimanere in maniche corte.
Saliamo tra molti sciatori fino al grande Hotel Galenstock, poi abbandono la traccia per battere in direzione nord verso la vetta.
Discesa con neve ottima, alcuni grossi sassi non disturbano la nostra discesa.


lunedì 20 febbraio 2017

19-02-2017 PIZ D'ERA 2618 m.

Tempo bello e pericolo valanghe ridotto a 2 .
Condizioni ideali per qualsiasi gita, peccato che la neve sotto i 2000 metri sia davvero scarsa.
Valle di S. Maria lungo la strada del Lucomagno si parte da Pian Segno 1644 m. dove la vecchia strada e la nuova si incontrano.
Siamo saliti lungo il percorso più diretto che sulla carta viene indicato in discesa, passando per il vallone a est dei Toroi e attraverso la Bocchetta di Gana Rossa.
Gita tranquilla, neve anche polverosa sopra i 2000 m. ventata nei pressi della vetta.
Mite.




domenica 12 febbraio 2017

11-02-2017 MITTAGHORN 2561m.

Nuovamente una gita di sabato, a nord per trovare un po di sole.
Destinazione Splugen per salire al Mittaghorn, gita tranquilla visto il pericolo valanghe livello 3 e domenica scorsa proprio qui vicino è stato staccato un lastrone.
Tempo buono, a tratti coperto portato da sud ma spesso soleggiato; ventoso raffiche fastidiose.
Neve polverosa caduta anche durante la notte, nella parte bassa poca e senza fondo.
Gita un po lunga di sviluppo ma sempre divertente.


martedì 24 gennaio 2017

21-1-2017 PONCIONE DI VALPIANA 2660 m.

Oggi sabato destinazione Val Bedretto, anche qui la neve è scarsa per la stagione ma comunque si rivelerà una buona scelta.
Salita al classico Poncione di Valpiana, c'è chi deve provare i nuovi sci.
Percorso come sl solito affollato ma c'è posto per tutti, la neve in alto raggiunge quasi il metro per assottigliarsi in vetta a causa del solito vento dei giorni scorsi.
Discesa buona malgrado le molte tracce vecchie, a tratti si trova ancora della neve polverosa.


15-1-2017 WYSSBODENHORN 2623 m.

Si torna verso il Passo del Sempione, è uno dei pochi posti con un po' di neve e a nord il tempo non è dei migliori.
Partiamo dal solito deposito edile fuori Simplon, con la neve appena sufficiente per la traccia, seguiamo la stradina e più su troviamo un po' più di neve, molto lavorata dal vento, che in discesa si rivelerà crostosa.
 



Il tratto finale è stato ripulito dal vento e rimangono solo poche lingue di neve ma comunque non ci fermiamo e arriviamo in vetta.
Sofferto molto freddo.
Discesa da dimenticare.

4-1-2017 MONTE CAZZOLA 2330 m.

Partiti in direzione Sempione, dopo la dogana tormenta di neve e vento.
Dirottiamo verso l'Alpe Devero dove il tempo è decisamente meglio anche se soffia un vento con raffiche a tratti tempestose. La neve è davvero poca a tratti nel bosco ci sono ampi lastroni di ghiaccio.
Fuori dal bosco a tratti le raffiche ci costringono a fermarci. Saliamo fino in vetta.
Discesa lungo le piste